venerdì 13 giugno 2014

Recensione: 'Chrysalis' di Jodi Meadow

Ragazzi oggi vi lascio la recensione di un libro che ho letto qualche mese fa ormai, ma che sono andata a riprendere apposta per recensirvelo. Ormai non è più una novità perché ne hanno parlato su tutti i blog, ma è una lettura che a me è piaciuta molto quindi ho preso questa decisione.

Titolo: Chrysalis (Newsoul, #1)
Autrice: Jodi Meadow
Editore: Mondadori (Chrysalide)
Data di pubblicazione: 07 Marzo 2014
Pagine: 367
Prezzo: 17,00€
Amazon | Goodreads
Trama:
Esiste un mondo in cui si vive in eterno. A Gamma nessuno nasce e nessuno muore: da milioni di anni tutti si reincarnano in corpi diversi, ma sempre abitati dalla stessa anima. Ciascuno conserva il ricordo delle proprie vite passate, e attende di viverne di nuove. Finché un giorno il ciclo si spezza: una ragazza muore per sempre. Al suo posto nasce Ana, una vita nuova. La prima mai comparsa su Gamma. Ana fa paura, tanto che sua madre la costringe a vivere come una reclusa, un errore da nascondere al mondo. Ma al compimento del suo diciottesimo anno Ana decide di partire per la città di Cardio in cerca di risposte: perché nessuno è come lei? E quando morirà, sarà per sempre? Sam, un musicista che le la battere il cuore, è l'unico a credere che la sua vita abbia un valore. Una vita mortale, in un mondo di vite eterne, racchiude un grande potere: quello del cambiamento. Ana riuscirà a spiccare il volo dalla sua crisalide?


RECENSIONE
Al di fuori della città di Cardio, capitale di Gamma, la giovane Ana sta per partire alla ricerca di risposte nella città. Ana infatti è differente dagli altri abitanti: lei è l’Anima Nuova, la prima dopo migliaia di anni.
L’anima degli abitanti di Cardio, infatti, dopo la loro morte, si reincarna all’interno di un altro corpo; questa era la norma fino all’arrivo di Ana che è nata al posto di Ciana. Gli abitanti iniziarono a farsi domande, preoccupati che questo possa accadere anche alla loro anima, non permettendogli più di tornare in vita. Ana è disprezzata da tutti e sua madre fu obbligata a lasciare la città di Cardio.
Ma adesso è pronta a far ritorno in città per cercare risposte sul perché Ciana è dovuta morire e sul perché lei sia nata al posto suo. Nel corso del suo viaggio Ana incontra Sam, il quale la accompagnerà durante questa avventura e la appoggierà quando tutti gli abitanti sembrano non volerla. La aiuterà ad ambientarsi e le farà conoscere quelli che poi diventeranno i suoi amici; le insegnerà un’arte alla quale lei non potrà più rinunciare.
Riuscirà Ana a trovare delle risposte sulla sua provenienza? Riuscirà a farsi accettare dai cittadini di Cardio?
──────────────────────────
La prima parte del libro, fino al suo arrivo a Cardio, mi ha annoiata, ho anche pensato di posarlo e iniziarne uno nuovo. E' iniziato in modo molto lento, sembrava non arrivasse mai a destinazione, sembrava che il mondo ce l'avesse con lei con questo cammino pieno di ostacoli; ma passato il peggio, la narrazione è diventata interessante. Mi è piaciuta l'immaginazione dell'autrice che ha avuto nel creare la storia delle Anime. Il fatto che ogniuno di loro muoia, ma che allo stesso tempo resta in vita, il fatto che l'Anima racchiudesse emozioni, ricordi ed esperienze che ad ogni esistenza che passa si accrescono senza venire dimenticati, ma soprattutto al fatto che le anime di due innamorati siano collegate tra di loro facendo in modo che ad ogni vita siano destinati ad essere una coppia, a prescindere dall'età o dal sesso,
E' stata una lettura scorrevole, nonostante la prima parte lenta, ma che appena si è sbloccato mi ha tenuta incollata fino all'ultima pagina. E' una storia piena di amore, dolore e mistero, che invoglia il lettore a proseguirne la lettura.
Ora non so voi, ma non vedo l'ora che esca il seguito!

Durata della lettura: 3 giorni

Ragazzi avete già letto questo libro? Che ne pensate, non siete curiosi di sapere come continua? *o*

5 commenti:

  1. a me ispira davvero tanto ** ultimamente però la mia voglia era un po' scesa a causa delle recensioni non proprio positivi! comunque resta nella mia wishlist e appena posso, darò un'occasione anche a questo libricino *-*

    RispondiElimina
  2. Mi ispira un sacco *-*
    Mi fa piacere che solo l'inizio sia stato un pò lento :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me, sennò a quest'ora aveva fatto una brutta fine xD

      Elimina
  3. Credo proprio che gli darò una possibilità :))

    RispondiElimina

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*