martedì 24 giugno 2014

Recensione: 'Giovani, Carine e Bugiarde. Incredibili' di Sara Shepard

State tranquilli ho quasi finito v_v finché non attacco a leggere i successivi in inglese o la Newton si decide a pubblicarne altri :D Questa è la recensione del quarto libro da cui è tratta la serie Pretty Little Liars. Per chi si fosse perso le precedenti recensioni le potete trovare #1 , #2 e #3.

Titolo: Giovani, Carine e Bugiarde. Incredibili(Pretty Little Liars, #4)
Autrice: Sara Shepard
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 27 Giugno 2013
Pagine: 320
Prezzo: 16,00€
Amazon | Goodreads
Trama:
Rosewood, Pennsylvania. Spencer, Aria, Emily e Hanna stanno passando un momento complicato. Hanna, dopo il colpo alla testa, ha perso la memoria e non ricorda più chi sia "A". I genitori di Emily accettano la sua omosessualità, ma quando la ragazza torna a casa, rompe con Maya. Dopo lo scandalo, Ezra è costretto a cambiare città e Aria va a vivere con il padre e Meredith, che annuncia di essere incinta. Spencer confessa a Melissa di aver baciato Ian e della sua relazione con Alison. Il fratello di Aria, Mike, capisce che qualcosa turba la sorella, e la spinge a informare la polizia. Così, anche se preoccupata per le reazioni di "A", la ragazza racconta tutta la storia. Nel frattempo, Spencer e Mona organizzano una festa per il ritorno di Hanna e in quell'occasione Maya vede Emily baciare Trista, una ragazza dell'Iowa. Qualche tempo dopo, Spencer comincia a sospettare che Melissa sia l'assassina di Ali, mentre Hanna inizia a frequentare Lucas. Le ragazze sono ormai convinte della colpevolezza di Melissa e, dopo una lunga consultazione, Spencer e Mona decidono di andare alla polizia per denunciarla. Quando Emily fa un commento sarcastico ad Hanna, improvvisamente ricorda la vera identità dell'assassino, ma forse ormai è troppo tardi. Qualcun altro sta per morire...


RECENSIONE
*Possibili Spoilers per chi non avesse letto i precedenti*

Il terzo romanzo finisce con Hanna che viene investita da A, siccome lei pensava di sapere chi fosse questa misteriosa persona. A questo incidente sussegue un messaggio di A ovviamente: Sapeva troppo.
Questo quarto romanzo inizia proprio dove finisce l’altro. Hanna in ospedale e le ragazze che la vanno a trovare per farsi dire chi pensava che fosse A, ma la dolce Hanna ha perso la memoria sull’accaduto e non ricorda nulla dei suoi sospetti. Le amiche non si danno per vinte e cercano in ogni modo di farle ricordare, ma vengono interrotte da un SMS.
Nel frattempo, Emily viene allontanata dal paese dalla sua stessa madre per essere stata trovata insieme a Maya; Spencer inizia a dubitare di sua sorella Melissa a causa del suo strano comportamento, ed è sempre alla ricerca di nuovi ricordi riguardanti la notte della scomparsa di Ali; Aria si avvicina a Jenna e scopre che il segretissimo ‘Affare Jenna’ non è stato affatto un incidente, ma era tutto premeditato da lei e la stessa Ali; Hanna per finire riuscirà a ricordarsi chi è A e questo porterà alla morte di qualcuno.

Tempo di lettura: 1 giorno e mezzo

Allora avete letto anche questo romanzo della serie? O avete intenzione di leggerlo? (:

Nessun commento:

Posta un commento

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*