lunedì 12 gennaio 2015

Recensione: 'Magisterium' di Cassandra Clare & Holly Black

Buongiorno lettori :D
Dopo qualche giorno torno da voi con un nuova recensione! Da questo libro non sapevo bene cosa aspettarmi perché dalle recensioni pensavo fosse qualcosa di già visto, ma per me non è stato così!
Non ho letto i libri di Harry Potter ancora - e me ne vergogno, sì! - ma avendo visto i film pensavo di vedere queste somiglianze. Per mia fortuna non è stato così!
──────────────────────────
Titolo: Magisterium. L'anno di Ferro (Magisterium, #1)
Autore: Cassandra Clare & Holly Black
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 04 Novembre 2014
Pagine: 322
Prezzo: 17,00 euro
Amazon | Goodreads
Trama:
Quando raggiunge la grotta in cima al ghiacciaio, Alastair capisce subito che il Nemico l'ha preceduto. Sua moglie Sarah è stata uccisa, come gli altri maghi lì rifugiati. Solo il debole vagito di un neonato lo rincuora: suo figlio Callum, seminascosto accanto al cadavere della madre, è ancora vivo. Ma quando Alastair lo prende fra le braccia, le terribili parole incise nel ghiaccio da Sarah prima di morire lo fanno inorridire... Dodici anni dopo, quando Call viene ammesso al Magisterium, la prestigiosa accademia riservata ai ragazzi dotati di talento magico, suo padre è contrario: sin dalla più tenera età ha insegnato al figlio a diffidare della magia. E ora Rufus, il magister più anziano della scuola, lo ha ammesso all'Anno di Ferro, il primo del Magisterium. Call non può sottrarsi al suo destino. La magia scorre, in certe famiglie. Ma sul destino di Call incombe fin dalla nascita l'artiglio del Nemico.


RECENSIONE
Callum Hunt si è sentito dire per tutta la sua vita che la magia ha ucciso sua madre, che non bisogna lasciarsi ingannare dalla bellezza che può trasmettere perché sebbene possa essere una delle cose più belle del mondo è anche la più ingannevole e mortale che ci sia.
All'uscita di scuola si sente dire le solite cose mentre si dirigono alle selezioni per il Magisterium. Call è intenzionato a non passare questo esame per il piacere del padre che l'ha cresciuto con l'odio verso la magia; infatti fallisce tutte le prove ed è ultimo in classifica per accedere alla prestigiosa scuola di stregoneria.
Con sorpresa sua e di tutti gli altri concorrenti e genitori, il Magister più anziano lo sceglie come terzo apprendista e Call non può tirarsi indietro.
Ora che si trova all'interno della scuola di magia, l'idea di imparare qualcosa in più sull'argomento non gli dispiace, soprattutto perché ha trovato degli amici, cosa mai successa in dodici anni, ma nella scuola si celano numerosi segreti e non tutti sono chi dicono di essere.
──────────────────────────
Sin dal prologo questo libro mi ha catturata, mi ha fatto nascere numerose domande e ha aumentato la mia voglia di leggerlo. La storia l'ho trovata coinvolgente, senza un attimo di noia o di incomprensione. Questo primo libro di una saga composta da cinque libri corrisponde al primo anno passato all'interno della scuola di magia Magisterium, in particolare all'Anno di Ferro. In questa scuola si trattano gli incantesimi relativi ai quattro elementi, quindi Aria, Acqua, Terra e Fuoco. C'è un quinto elemento che è il Chaos, ma pochissimi maghi sono in grado di maneggiarla. Il fatto degli incantesimi con gli elementi l'ho trovato innovativo, era la prima volta che ne leggevo e mi ha colpita moltissimo!
I personaggi mi sono piaciuti tantissimo! Callum mi ha fatto tenerezza, è il classico ragazzo che a causa di un difetto fisico si ritrova emarginato dai suoi compagni, ma per fortuna trova delle persone che passano sopra a questa piccolezza e lo fanno crescere come persona; Aron è un ragazzo che non ha mai avuto niente nei suoi 12 anni e ha voluto mettersi in gioco frequentando questa scuola, non solo per imparare, ma anche per trovarsi una casa e una famiglia; Tamara all'inizio non mi convinceva, ma nel corso della storia ho iniziato ad apprezzarla per la sua personalità forte. Magister Rufus all'inizio mi ha fatto venire i nervi, ma alla fine ogni azione che faceva aveva un suo perché. Il cattivo della storia non era molto partecipe nel corso di questo primo libro, ma suppongo sarà molto più presente nei prossimi.
Le somiglianze con il famigerato Harry Potter, a parer mio, si fermano al fatto che ci sia un trio composto da una ragazza e due ragazzi, ma credo sia una coincidenza innoqua, perché la cosa non mi ha turbata per nulla. Altre cose personalmente non ne ho notate, ma ripeto che non ho letto la saga!
Il libro mi è piaciuto da impazzire e l'ho divorato in davvero pochissimo tempo, è una storia ricca di misteri e azione, anche se non ne è proprio piena. Non vedo l'ora sia il prossimo anno per leggere il secondo libro**
Consiglio questo libro gli amanti della Magia e chi vuole viaggiare con la fantasia.
Tempo di lettura: 2 giorni

So' che molti di voi gli hanno dato una valutazione più bassa, ma io l'ho trovata una lettura stupenda! Cosa ne pensate? Volete leggerlo?! (:

8 commenti:

  1. Se non hai letto la saga allora non hai notato altre cose che sono lampanti ma comunque anche a me è piaciuto Magisterium *^* lo voglio cartaceo!

    RispondiElimina
  2. devi leggere harry potter!!!!corri!!!anche a me comunque è piaciuto magisterium ma un po' di scopiazzamenti dai libri della rowling secondo me ci sono stati....

    RispondiElimina
  3. Mi hai convinto. Corro a leggerlo.

    Ps: bel blog!

    RispondiElimina
  4. Ho tantissimi libri arretrati, e questo è uno di quelli :(
    La recensione è molto convincente, quindi cercherò di recuperarlo quanto prima

    RispondiElimina
  5. Io l'ho letto a dicembre e a me è piaciuto tanto tanto! Infatti non vedo l'ora che sia ottobre per leggere il terzo *-*

    RispondiElimina
  6. Nemmeno io ho letto ancora Harry Potter e non ho visto nemmeno i film,quindi sono messa peggio di te;però ho appena regalato il primo libro a mio figlio 😊
    Questa storia é carina,in effetti potrebbe essere una lettura piacevole,diversa dai mio solito genere

    RispondiElimina
  7. Avevo intenzione di prenderlo, credo proprio che lo farò mi piace molto. complimenti per la recensione

    RispondiElimina

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*