mercoledì 18 febbraio 2015

Recensione in Anteprima:
'Il Libro del Male' di James Oswald

Buongiorno lettori,
oggi sono qui con una recensione in Anteprima, infatti il libro uscirà in libreria tra una settimana! Eh sì, se mi seguite su Facebook avrete già saputo che la Giunti mi ha scelta per racensirvi questo libro prima della sua data di uscita ufficiale!
Questo libro è 'Il Libro del Male' di James Oswald, seconda indagine dell'Ispettore McLean. Come il primo libro 'Nel Nome del Male' non è un normale thriller, ma il paranormale ha un ruolo fondamentale, anche se resta sullo sfondo della narrazione, questo ha fatto sì di dare un tocco di mistero all'intero romanzo!
──────────────────────────
Titolo: Il Libro del Male (Inspector McLean, #2) 
Autore: James Oswald
Editore: Giunti M
Data di pubblicazione: 25 Febbraio 2015
Pagine: 398
Prezzo: €12,90
Amazon | Goodreads
Trama:
Dieci anni. Dieci donne. L'ultima è stata Kirsty, la fidanzata dell'ispettore Tony McLean. Finché Donald Anderson, il killer di Edimburgo, non ha commesso un grave errore consentendo a McLean di porre fine a quella catena di ferocia. Dodici anni dopo Anderson è morto, è stato ammazzato in cella, ma il tempo di assaporare la vendetta per McLean non è ancora arrivato. Con l'avvicinarsi del Natale, infatti, un altro corpo viene rinvenuto: una ragazza nuda, legata a un ponte, e sottoposta allo stesso brutale rituale di anni addietro. Un killer che emula le gesta di Anderson? O l'uomo messo in prigione era quello sbagliato? O forse "Il libro del male", un antico e oscuro manoscritto, sta guidando la mano di assassini diversi? McLean è costretto a riaprire il capitolo più doloroso di tutta la sua carriera e scoprire il tassello mancante prima che l'assassino colpisca ancora.


RECENSIONE
In questa seconda avventura con l'ispettore McLean ci troviamo coinvolti in un caso davvero raccapricciante. Una ragazza, sotto il periodo natalizio, viene trovata nell'argine di un canale, senza vestiti, con eventuali segni di violenza e con la gola tagliata. Per McLean è come un déjà-vu; dodici anni prima ha visto Kirsty, la sua fidanzata, nello stesso modo: uccisa dall'assassino di Natale, Donald Anderson - colui che ha ucciso la bellezza di dieci ragazze - morto da poco nel carcere dove era rinchiuso.
Ma se Donald Anderson è morto, come mai ci sono così tante somiglianze con il suo Modus Operandi? Un emulatore? Con il libro appena pubblicato da una giornalista che ha reso pubblico tutti i dettagli degli omicidi chiunque può imitare il famigerato serial killer, ma la risposta a questi atti terribili non dipendono dalla volontà umana, risiedono in un manoscritto antico chiamato 'Il Libro del Male'.
──────────────────────────
Come nel primo libro possiamo trovare un James Oswald dalla scrittura perfettamente scorrevole e in grado di catturare il lettore sin dalle prime pagine. L'unico requisito fondamentale per un bel thriller, secondo me, è la presenza di mistero e questo è misterioso dalla prima all'ultima pagina; quest'enigma che domina le pagine, rimane tale fino alla fine del libro, lasciando il lettore con il fiato sospeso pagina dopo pagina. La caratterizzazione dei personaggi è scrupolosa, come i dettagli dei delitti e le descrizioni di tutti i luoghi del libro. Come sempre il protagonista indiscusso della serie è l'Ispettore McLean, attendo nel suo lavoro e gentile con chi gli si avvicina. In questo capitolo incontriamo la vera parte malinconica di Tony, appena accennata nel primo libro. A causa di questi omicidi è costretto a rivivere il terrore e la distruzione che ha provato anni prima con il ritrovamento della sua fidanzata in quelle acque. Nonostante questo ha cercato di rimanere forte per tutto il tempo delle indagini, insistendo di far parte della squadra, nonostante il sergente capo non fosse tanto sicuro che fosse pronto. Nella sua squadra ci sono Bob il Burbero e Stuart MacBride; il primo l'ho trovato più cresciuto rispetto al primo, dove mi dava l'impressione di scaricare il lavoro sugli altri, in questo libro l'ho trovato più responsabile, pronto a svolgere da sé i suoi incarichi. Stuart, invece, è quasi passato in secondo piano in questo libro, ma rimane la stessa persona con la testa sul lavoro, pronto a svolgere qualsiasi incarico gli venga detto di fare. Troviamo di nuovo Emma, l'agente della scientifica con una cotta per il nostro Ispettore, e in questo libro si ritroverà a rischiare la vita, sembra proprio che Tony non abbia tanta fortuna in amore. Ovviamente non può mancare Charles Duguid - meglio noto come Poldo - a mettere i bastoni tra le ruote a McLean. E' la solita persona scorbutica del libro precedente, che pensa che nessuno è meglio di lui e che lui avrà sempre la meglio; per questo tiene occupata quasi tutti la centrale per un suo caso distogliendo il team di McLean dal proprio lavoro. Come new entry del team c'è Kristy Ritchie, sergente trasferitasi da Aberdeen, l'ho trovata molto qualificata per il suo ruolo, pronta ad aiutare Tony anche a costo di fare arrabbiare qualcun altro.
Oltre alla normale narrazione, sono presenti dei flashback che ci mostrano degli avvenimenti passati riguardanti il nostro killer Anderson e i pensieri delle nostre attuali vittime. Mi sarebbe piaciuto conoscere più dettagli sul caso dell'assassino di Natale, se proprio devo trovare un 'difetto' del libro.
Come ho anticipato sopra all'interno del libro è presente una forza paranormale che resta sullo sfondo della narrazione, non spicca troppo, ma ha un ruolo fondamentale nella storia, esattamente come il demone de 'Nel Nome del Male'.
Devo dire che non mi stupirei affatto se un giorno o l'altro mi ritrovassi l'Ispettore McLean come protagonista di una serie TV o un film! E' un personaggio fantastico!

Consiglio questa serie agli amanti della suspense e del thriller, ma soprattutto a chi ama quel tocco di paranormale che da' un'aria misteriosa al libro.
 
Tempo di lettura: 3 giorni

Cosa ne pensate? Avete letto il primo romanzo? Leggerete questo secondo caso dell'Ispettore McLean? :D

2 commenti:

  1. Sono contenta che ti sia piaciuto c: io l'ho iniziato due giorni fa! Non vedo l'ora di continuare!

    RispondiElimina

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*