martedì 16 giugno 2015

Recensione: 'Violet', di Jessica Brody

Buongiorno lettori!
sono tre settimane che ormai ho finito questo libro e davvero, con tutto quello che ho per la testa non trovavo le forze di iniziare a scriverla, ma ho atteso talmente tanto che mi sono obbligata a scriverla. Ovviamente vi chiedo scusa, soprattutto perché so' già che prima della prossima recensione passerà molto tempo.
──────────────────────────
Titolo: Violet (Unremembered, #1)
Autore: Jessica Brody
Editore: Fanucci
Data di pubblicazione: 29 Gennaio 2015
Pagine: 291
Prezzo: €14,90
Goodreads  |  inMondadori
Trama:
Quando il volo 121 della Freedom Airlines precipita nell'oceano Pacifico, nessuno si aspetta che ci siano dei superstiti. Così, la notizia di una giovane donna ritrovata a galleggiare tra i rottami dell'aereo, praticamente illesa, fa il giro del mondo. Nessuno sa spiegarsi come possa essere sopravvissuta... tantomeno lei. La sua mente è una tabula rasa: non ricorda il proprio nome né nessun avvenimento della sua vita, e non sa cosa ci facesse su quel volo. Le sue impronte digitali e il suo DNA non si trovano in alcun database, nessuno ha denunciato la sua scomparsa. Intrappolata in un mondo che non riconosce, con delle abilità che non è in grado di comprendere e ossessionata da una minaccia che è solo un'eco nella sua testa, la misteriosa ragazza si sforza di rimettere insieme i pezzi del proprio passato e scoprire chi è veramente. Ma a ogni indizio seguono nuove domande, e il tempo per trovare le risposte è sempre meno. La sua unica speranza è un ragazzo affascinante, che sostiene di conoscerla da prima dell'incidente e di averla aiutata a fuggire da un esperimento top secret. Ma lei di chi può fidarsi davvero?


RECENSIONE
A seguito di un incidente aereo nel pacifico, una scialuppa di salvataggio si precipita sul posto e non credono a ciò che vedono: nessuno sarebbe sopravvissuto ad una caduta dal cielo, eppure trovarono una ragazza ancora viva. La ragazza ha perso ogni ricordo, non ricorda la sua età, da dove viene né tantomeno il suo nome, così a causa dei suoi particolari occhi color viola, la chiamarono Violet. Violet incredibilmente non riporta nessun danno è in perfetta forma fisica, ma ha un blackout totale della sua vita prima dell’incidente, così finché non ritrova la sua famiglia viene affidata a Heather e Scott. I genitori adottivi hanno un bambino di tredici anni, Cody, e sono molto premurosi nei confronti di Violet, si preoccupano per lei e cercano di spiegarle più cose possibile sul mondo. Una sera al supermercato Violet si ritrova davanti un ragazzo che ha già scorto nella folla dei curiosi dell’ospedale, e questo gli dice che è in pericolo, che non deve farsi notare e che deve fidarsi di lui. Da allora Violet vuole scoprire chi potrebbe volerla trovare e decide di andare dove tutto ha inizio: all’aeroporto di Los Angeles, dove scoprirà che nessuno l’ha vista salire sul volo quella sera. Da dove viene Violet? Perché non ricorda niente, chi è lo sconosciuto del supermercato e soprattutto, perché qualcuno la vorrebbe trovare?
────────────────────────────────────────────────────
Violet è un libro molto semplice, ma la storia mi è piaciuta moltissimo. Se amate gli Young Adult, se volete cimentarvi in una lettura genuina, ma non banale, questo libro fa al caso vostro. Jessica ha una scrittura davvero molto scorrevole, il contenuto è molto chiaro e la sua storia è ben costruita, inoltre il linguaggio utilizzato dalla Brody non è troppo elaborato, ma è perfetto nella sua singolarità.
Il libro ha un contenuto molto interessante; come ogni Young Adult è presente la storia amorosa - cosa che io personalmente odio sempre, ma questa volta non mi ha disturbata affatto, anzi ero sempre più curiosa di sapere cosa sarebbe successo. La parte che spicca di più di questa storia è la parte fantascientifica, che si svela pian pianino nel corso della storia! E’ proprio grazie a questa parte che ti divori il libro in pochi giorni, ti senti obbligato a proseguire e a scoprire nuovi dettagli di questa realtà alternativa.
Parlando un po’ della nostra protagonista - Violet - si ritrova a dover ripartire da capo: senza ricordi, senza conoscere il significato di parole comuni, senza riuscire a capire le battute più banali. Violet ci permette di partecipare nella sua nuova vita, di viverla grazie al suo punto di vista. Grazie a lei, possiamo reimparare a conoscere il nostro mondo, un ambiente a lei totalmente sconosciuto. Il suo personaggio è ben caratterizzato sotto ogni punto di vista, quindi riusciamo a conoscerla davvero bene e credetemi: sarà difficile non amarla. Altri personaggi che ho amato, ma che non approfonderò più di tanto sono Cody il fratellino ‘adottivo’ di Vi, pronto a finire nei guai per aiutare una persona che ha appena incontrato e dal cuore grande; Zen un ragazzo che non si è mai arreso e non dà segni di volerlo fare, anzi… è sempre più convinto e sicuro di ciò che sta facendo.
Non voglio dirvi altro, penso si sia capito che il libro mi è piaciuto e non vedo l’ora di poter leggere il secondo libro della serie, dopo un finale del genere l’attesa mi uccide!
Tempo di lettura: 3 giorni

Dopo avervi lasciato la recensione, vi propongo anche l'intervista con l'autrice, fatta al Salone del Libro di Torino! Vi suggerisco di leggerla perché alla fine potrete leggere una bella notizia tra le righe (:

Avete letto questo libro? Cosa ne pensate? Chi di voi non vede l'ora di leggere il seguito? (:

6 commenti:

  1. Bella recensione! Complimenti ^_^

    RispondiElimina
  2. Good, son contenta che ti sia piaciuto.
    Comunque traqui, prenditi i tuoi tempi per le letture (vabbè a parte questo che te lo avevano mandato da un secolo) che tanto non ti corre dietro nessuno

    RispondiElimina
  3. Interessante...
    Bella recensione:)

    RispondiElimina
  4. Voglio *_* Però aspetto che venga pubblicata tutta la serie prima <.<

    RispondiElimina
  5. Si é capito che ti è piaciuto e lo terrò presente,peccato che non sia un singolo

    RispondiElimina
  6. Ho questo libro in lista da tempi immemori ormai xD Mi sa proprio che dovrò recuperarlo in fretta!

    RispondiElimina

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*