giovedì 26 novembre 2015

Recensione: 'Until I Die' di Amy Plum

Buongiorno lettori!
oggi voglio parlarvi di un libro che ho adorato. Già il primo libro della serie mi aveva lasciata a bocca aperta, mi aveva fatta sentire come mai nessun libro aveva fatto, mi aveva fatta innamorare e sono felicissima che questo secondo libro non sia stato da meno, mi ha sorpresa in ogni momento e mi ha fatto venire i brividi.
──────────────────────────
Titolo: Until I Die (Revenants, #2)
Autore: Amy Plum
Editore: DeAgostini
Data di pubblicazione: 06 ottobre 2015
Pagine: 448
Prezzo: €14,90
Goodreads  |  inMondadori
Trama:
Vorrei avere solo oggi, solo questo momento, e non l’eternità.
Ero destinata a innamorarmi di Parigi. Fin dal primo momento in cui ho messo piede in questa città incantata, ho capito che tutto sarebbe cambiato. Che avrei perso il mio cuore. E così è stato perché ho incontrato Vincent. Vincent è il ragazzo che tutte vorrebbero. Bello, gentile, affascinante. E immortale. So che innamorarsi di una creatura soprannaturale può sembrare una follia, ma non mi importa. Ho deciso di mettere a tacere la ragione e seguire il mio cuore. Di rischiare tutto, anche la vita, per restare al fianco del ragazzo che amo. Lui ha giurato di proteggermi, da se stesso e dai suoi nemici. Ha anche promesso di resistere alla sua natura per tenermi al sicuro, e sono certa che lo farà. Io però non resterò a guardare seduta in un angolo mentre un destino più grande di noi tenterà di dividerci. Sarò pronta a tutto pur di difendere il nostro amore. A tutto.
Continua la storia dell’amore immortale tra Kate e Vincent, i protagonisti di Die for me.


RECENSIONE
L'atmosfera magica della capitale francese, un ragazzo meraviglioso in grado di far innamorare chiunque, molti segreti che portano ad una straordinaria dose di mistero: il mix perfetto per un libro fantastico. Ho amato ritrovarmi tra le strade di Parigi, soprattutto perché in alcuni luoghi ci sono stata personalmente e riuscivo ad immaginarmi tutto alla perfezione. Esattamente come il primo libro, questo ha suscitato in me emozioni che raramente un libro riesce a suscitarmi.
Il libro inizia dove avevamo lasciato i nostri amati Revenants e Kate: dopo aver annientato il capo della fazione nemica dei revenants - i Numa - Kate e Vincent decidono di prendersi un po' di tempo per loro stessi e per cercare di porre fine ai loro problemi. Kate dopo la morte dei genitori non sopporta di dover vedere il suo ragazzo morire più volte, non sopporta di dover provare e ricordare il dolore della perdita, così Vincent, avendo a cuore i sentimenti di Kate, decide di indagare per conto proprio su un modo per poter vivere l'intera vita della ragazza senza l'impulso di doversi sacrificare per un umano. Questa ricerca non porta a molte possibilità, soltanto una, ma pare indebolire moltissimo Vincent, così Kate cerca tramite altre strada un'altra soluzione, ma si imbatte in qualcosa che metterà ancora più in difficoltà il loro rapporto.
Come al solito non voglio rivelarvi troppo, voglio che il libro sarà una continua sorpresa per voi, come lo è stato per me. Adesso vorrete sapere cosa ne penso più nello specifico di questo secondo volume della serie, che l'ho amato l'ho già detto e lo urlerei ai quattro venti.
Capita spesso che il secondo libro delle serie non sia all'altezza del primo perché introduce in nuove strade, questo è all'altezza del suo predecessore anche se non ha tanta azione quanto il primo. Quasi tutto lo sviluppo si basa sulla ricerca dei due protagonisti ad una soluzione temporanea all'impulso di Vincent di doversi sacrificare per gli umani, ma questo non annoia, anzi incuriosisce e rende il ritmo della lettura accattivante. La relazione tra i due diventa sempre più forte, nessuno dei due ha intenzione di rinunciare all'altro e sono disposti a fare qualunque cosa l'uno per l'altro, sono determinati a combattere con ogni mezzo possibile pur di resistere e continuare ad essere una coppia. Kate in questo libro l'ho trovata un'altra persona, più forte e ben introdotta nel mondo dei Revenants, curiosa di saperne di più e volenterosa di dare una mano in ogni occasione. Vincent è l'angelo custode di Kate, sempre pronto ad aiutarla e a proteggerla, nonostante in questo libro non è stato presente quanto nel primo, ho sentito la sua costante presenza nelle parole di Kate. La comunità dei Revenants è sempre piena di sorprese e i suoi componenti sono tutti meravigliosi, ho apprezzato maggiormente Jules e Ambrose: sono dolci e spiritosi e con Kate si comportano come dei fratelloni maggiori! Ho sentito la mancanza di Charlotte - tanto presente in Die for Me, ma allontanata dalla Maison di JB in questo secondo a causa del fratello - mi ci ero affezionata, e ho sentito che mancava qualcosa. Al posto dei due fratelli sono arrivati Arthur e Violette, revenants da molto tempo, molto più che gli altri che abbiamo incontrato fino ad ora, non dico altro, solo che riserveranno molte sorprese e niente è come sembra.
Lo stile che troviamo in queste pagine è lo stesso che troviamo in Die for Me, Amy Plum ci rapisce con le sue parole e le sue storie. Finita una pagina ne vuoi subito un'altra e così fin quando le pagine non sono terminate. Il finale di questo libro è il finale più straziante che abbia mai letto, mi auguro che la CE non faccia passare un altro anno per pubblicare l'ultimo libro Should I Die, perché non posso non sapere cosa è capitato!
Spero di avervi invogliato a leggere questo seguito fantastico, o che vi abbia incuriosito abbastanza per iniziare la serie, ma io vi avverto: soffrirete come non mai alla fine di questo libro.
Tempo di lettura: 4 giorni

Chi di voi, come me, non vede l'ora di leggere il terzo libro della serie? :D

1 commento:

  1. Ho letto il primo libro della serie e mi era piaciuto ma questo devo ancora prenderlo! Prima o poi lo recupererò ma penso di aspettare l'uscita del terzo così finisco la serie! Bella recensione comunque e spero che nel terzo V sia più presente...

    RispondiElimina

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*