giovedì 28 gennaio 2016

Recensione: "Una Presenza in quella Casa" di Paige McKenzie

Buongiorno lettori!
come ben sapete ho avuto l'onore di leggere questo libro in anteprima, e sono stata una tra le prime a tenere il libro tra le mani - che bella sensazione. Questo libro l'ho adocchiato da qualche mese per la cover dai toni bellissimi e quando ho visto che sarebbe stato portato in Italia dalla Giunti ho atteso trepidante il giorno dell'uscita.
──────────────────────────
Titolo: Una Presenza in quella Casa (The Hunting of Sunshine Girl,#1)
Autore: Paige McKenzie
Editore: Giunti
Data di pubblicazione: 20 Gennaio 2016
Pagine: 330
Prezzo: €16,00
Goodreads  |  Amazon
Trama:
Tutto comincia nel 2010, quando una sedicenne simpatica e carina posta su YouTube un brevissimo filmato: "Ragazzi, so che vi sembrerà strano" e confessa il sospetto che la casa in cui si è appena trasferita con la madre sia infestata dai fantasmi. La madre non le crede e lei decide di documentare il fenomeno scattando foto. Nel giro di pochi anni la serie di brevi filmati che la vedono protagonista diventa uno straordinario successo, con 130 milioni di visualizzazioni e oltre 313.000 follower su Instagram, Twitter, Facebook e YouTube. Il romanzo dona profondità al racconto che ha stregato così tanti seguaci. Sunshine, questo il soprannome della ragazza, percepisce la risata di una bambina, nota oggetti spostati in casa e arriva a convincersi che in passato una bambina di sette anni sia stata affogata nel bagno del piano di sopra. Kat, la madre adottiva con cui Sunshine ha sempre avuto un rapporto molto aperto e affettuoso, insiste nel dire che è tutto frutto di immaginazione e comincia a comportarsi in modo sempre più incomprensibile, inquietante. C'è solo una persona che le dà credito: Nolan, un compagno di liceo che condivide la sua passione per la fotografa ed è disposto ad affiancarla per studiare i vecchi casi di cronaca nel tentativo di capire cosa stia davvero succedendo. La tensione sale inarrestabile e Sunshine capirà che sua madre è in pericolo e ciò che credeva di sapere del proprio passato è tutto da riscrivere.


RECENSIONE
La piccola Sunshine è stata abbandonata davanti all'ospedale a poche ore dalla nascita, ed è stata adottata dall'infermiera Katherine che l'ha trovata e non è più riuscita a fare a meno di lei, l'ha sempre amata come fosse figlia sua e non ha mai fatto mancare niente alla ragazza, per questo Sunshine non è mai cresciuta con la curiosità di sapere chi fossero i suoi veri genitori o da dove provenissero o perché l'abbiano abbandonata.
Pochi giorni dopo aver compiuto sedici anni, Sunshine e la madre si trasferiscono a Ridgemont, nello stato di Washington, a causa di una promozione di Katherine. Nel momento in cui la neo-sedicenne mette piede nella nuova casa inizia a percepire una sensazione strana, quel posto nonostante sia una normalissima casa americana, le mette i brividi e ne ha tutte le ragioni.. la prima notte inizia a sentire come se una bambina stesse saltando al piano di sopra, ma nessuno le crede - né sua mamma, né la sua migliore amica. Ben presto scoprirà che in casa c'è uno spettro gentile che ha solo bisogno di giocare, ma non è il solo ad abitare quella casa e l'altra presenza non è benigna come la prima.
Avrete già letto sicuramente tante cose a proposito di questo libro se avete partecipato al blogtour e non mi pare il caso di aggiungere altro e rovinarvi ulteriormente la sorpresa, quindi.. accontentatevi di questo spunto! Il libro ha una scrittura molto chiara e fluidi, si lascia leggere in poco tempo e raramente annoia il lettore - solo nella prima parte del libro ho faticato a farmi prendere dalla storia, ma man mano che si entra nel vivo della narrazione, l'ho letto che è stato un piacere. Nonostante il libro prometta brividi e notti passate in bianco, pochi sono gli elementi che hanno fatto rizzare i peli del mio corpo, quindi è adatto anche ad un pubblico di fifoni - e credetemi sono la fifona n°1 (:
Per quanto riguarda i personaggi li ho apprezzati, ma a distanza di giorni da che ho finito il libro non mi hanno lasciato moltissimo. Ho apprezzato il rapporto madre-figlia che si è instaurato tra Sunshine e Katherine, non mancano le piccole discussioni insignificanti tra le due, ma il loro rapporto di amicizia è davvero invidiabile. Il personaggio che forse mi è piaciuto maggiormente è Nolan, il ragazzo che Sunshine incontra nella nuova scuola, che si fa in quattro per aiutarla ed è l'unico che crede che Sunshine non stia impazzendo. Per il resto i personaggi non sono molto caratterizzati, su questo aspetto si poteva certamente fare di meglio, confido molto in una crescita nei prossimi libri della serie.
Ciò che ho davvero amato e mi ha appassionata maggiormente di questa storia sono gli elementi sovrannaturali, ho adorato leggere le descrizioni di Spettri e Demoni, ma vorrei che anche questi siano approfonditi più avanti e sono sicura che questo accadrà.
Per concludere il libro l'ho apprezzato, ma non è di certo privo di difetti; è riuscito a sorprendermi, ma per troppo tempo mi ha lasciata indifferente, per questo riflettendoci il mio voto da 4 è passato a 3.5, confido davvero tanto nel libro successivo però!
Tempo di lettura: 3 giorni

7 commenti:

  1. Il libro mi incuriosisce ma ho letto parecchie recensioni non proprio entusiaste, quindi credo che aspetterò qualche promozione prima di prenderlo.

    RispondiElimina
  2. più o meno pensiamo le stesse cose! *^* ho ottime aspettative per il seguito!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Ambra ^^ Bella recensione, anch'io l'ho trovata una lettura carina ma ci sono tanti elementi che non mi hanno convinto del tutto xD

    RispondiElimina
  4. Appena uscito questo libro mi aveva incuriosito molto,il titolo soprattutto mi aveva invogliata,purtroppo sembri che non sia poi così promettente,sono indecisa :/

    RispondiElimina
  5. Ho questo libro in lista, mi aveva incuriosito la trama.anche se la tua recensione mi fa sorgere il dubbio adesso!

    RispondiElimina
  6. Non sono molto decisa a leggere questo libro poichè è un genere che non mi affascina particolarmente, ci penserò.

    RispondiElimina

Ora che sei passato e teoricamente hai letto questo post, lasciami un commento *3* eddai cosa ti costa! :DD
Graazie *-*